E’ iniziata la campagna elettorale evviva i nuovi politici

punto interrogativoInizia la campagna elettorale e incominciano i proclami dei nuovi politici o finti nuovi.
Avete visto che ora tutti sono nuovi, da una indagine di mercato si evidenzia che la gente è stufa della politica e non ne puoi più (mi chiedo ci volevano le indagini di mercato per sapere questo?).
Basterebbe che i politici, che hanno commissionato queste indagini frequentassero i mercati rionali o i supermercati o gli autobus insomma,  frequentassero gli Italiani.
Ho un amico che abita in un paesino della Campania che mi diceva che prima delle elezioni dei fantomatici personaggi girano le campagne e i paesi proponendo in cambio del voto, il dentista gratis.
Il dentista gratis? Non ci volevo credere, ma visto che è un amico che me lo ha riferito, direi che potrebbe essere vero.
Non mi sorprendo però guardando i proclami dei nuovi politici .
La parola d’ordine in questa campagna elettorale e nuovi ed ecco Mastella, Rutelli, Berlusconi, Fini Casini ecc che parlano di nuovo modo di fare politica, parlano di facce nuove, a me sembrano sempre le facce vecchie che vedo da anni, no di più, da sempre.
Ma torniamo al modo di remunerare i voti con il dentista, sono cose diverse ma anche dire che ti toglierò l’Ici o abbasserò le tasse è un po’, come dire, vai dal dentista, ti curi la carie e invece di dare i soldini è tutto pagato.
Non mi sembra molto diverso.
Certo che siamo messi male se le campagne elettorali sono rivolte solo a darti un piccolo interesse personale.
Siamo un popolo piccolo se basta un piccolo interesse personale per votare un politico.
Forse a noi manca il senso dello stato, come sento dire, manca il senso di appartenenza, il senso di sacrificio.
Non ho ancora sentito nessuno dirci che cosa ha intenzione di fare per esempio per il turismo in questa campagna elettorale, non ho sentito da nessuno dirci che cosa intendono fare per la Campania, per l’immagine dell’Italia messa a dura prova in questi mesi da tutti i media mondiali che hanno fatto passare l’Italia per un grande immondezzaio.
Ho sentito parlare di ICI, di abbassamento delle tasse sui redditi, sulle tredicesime, sugli straordinari.
Bello, il problema che i giovani le case non le hanno, le tredicesime non sanno cosa sono con i contratti a progetto e gli straordinari io personalmente credevo fossero stati aboliti, conosco pochi che lì fanno e sono anche pagati.
Insomma mi dispiace ma la campagna elettorale è iniziata sempre uguale.
Votami e vedrai come ti farò stare meglio, intanto sanno che la gente ha la memoria corta e non ricorda quello che gli avevi detto e non ricorda che quando governava lui si stava nello stesso modo di quando governava l’altro e che le promesse elettorali sono solo piccole idee che però poi devono fare i conti con la realtà.
E la realtà è bandita dalla campagna elettorale per non spaventare gli elettori.
Ma gli elettori non sono stupidi o si …
Ditemi voi che non lo sono.
Forse ha ragione Fiorello: Napoletani andate a votare per chi vi “cura i denti gratis” per il vostro voto, se riuscite a superare i cumuli di immondezza.

Annunci

Politici e televisione le solite cose

Ieri ho acceso stranamente la televisione, sono passato da un canale all’altro e ho visto sulla Rai “Porta a Porta”, su Mediaset “Matrix”, scordavo che ho visto anche un pezzo di “Ballaro” .
In tutti i programma c’erano politici, i soliti.
Alle 00,28 sono andato a letto, dopo aver lavorato tutto il giorno, ero stanchissimo, mentre andavo a letto mi sono chiesto: ma i programmi tipo Porta a Porta o Matrix sono registrati, spero.
Ho guardato le facce dei politici, tutti rilassati, nessuno stanco o sonnecchiante, come ero io, dopo una giornata di lavoro e mi sono chiesto di nuovo: ma questi, escono da un centro benessere o come me hanno lavorato 10 ore?
Come dicevo spero siano trasmissioni registrare, ma se invece sono in diretta come fanno poi alla mattina presto ad andare a lavorare, come tutti i cittadini che rappresentano?

Nel mio immaginario penso che un politico si sveglino presto per andare in parlamento, per incontrare i cittadini, per discutere di leggi, di iniziative, tutto ovviamente per gli interesse dei cittadini e se fanno tardi alla sera questo diventa difficile che ne dite?

Continua a leggere