Passato futuro oppure il presente

Foto gattoHo scritto un piccolo racconto “che giorno è oggi” riprendo i concetti di cui ho parlato nel racconto e mi chiedo:
Perché continuiamo a scordarci che ogni giorno è unico diverso dagli altri? Perché ci scordiamo che passato un giorno, quel giorno non ci sarà mai più?

Sento spesso parlare la gente e molti dire: “appena ho finito di pagare il mutuo mi faccio una bella vacanza” “appena avrò i figli grandi farò questo, appena laureato farò quest’altra cosa, appena viene l’estate farò, appena ecc”.
Sento le persone spostare avanti la propria vita, spostare avanti i sogni, le aspirazioni, i divertimenti le proprie aspirazioni.

L’unico momento che ha senso di essere vissuto e adesso, questo momento. 
Provare piacere nel scrivere questi pensieri in questo momento, senza posticipare il piacere nel prossimo che scriverò.

Perché è cosi difficile capire che l’unico momento che ha senso di vivere con tutta la consapevolezza e oggi, non domani, ne tanto meno l’ieri.

Quante persone vivono il passato e godono solo nel pensare al passato e li senti dire: “quando ero giovani si che facevo, quando era a scuola, quando ero senza figli, quando quando ecc”.

Il passato è passato e ci deve rimanere il ricordo, il futuro è futuro e lo vivremo quando diventerà presente.
L’unico momento che esiste è adesso, non posticipiamo la nostra vita e non viviamo solo di ricordi.

Annunci