Grazie Antonella per il tuo commento

tramontosalinaAvrei voluto che non finisse mai, questo romanzo. Lo scrittore racconta le emozioni che prova il protagonista in modo così dolce da catturarmi fin dalla prima pagina. E allora, assorbita in quel turbinio emotivo d’amore e batticuori, ho preso una stoica decisione. Non ho divorato il libro d’impeto, come avrei desiderato, perché altrimenti sarebbe finito in una serata… meglio ‘dosarlo’ e leggere poche pagine al giorno. Con questo stratagemma, mi sono assaporata meglio l’evolversi della storia, anche se rimaneva irresistibile la voglia di proseguire. Devo confessare che ho letto l’ultima parte del libro riducendone progressivamente il ritmo fino ad arrivare a una pagina quotidiana… e poi è finito. E allora non rimane altro che ripensare a “Ho visto l’amore da vicino da poterlo toccare”. La sua trama avvincente mi ha travolto fino all’ultima riga anche grazie alle parole che scorrevano come le acque agitate di un fiume, dirompenti, limpide, e sincere. Un’impresa difficilissima, ma perfettamente riuscita, quella messa in atto dallo scrittore: aprire il suo cuore traboccante di sentimenti, sensazioni e amore in modo così disarmante. Con infinita umanità, accarezza la vita, i piccoli dettagli, le sorprese rosee e cupe, i ricordi. Grazie di quello che ci hai regalato, Giovanni.

Commento del mio libro tratto dal blog Stellasolitaria

tramonto

Tramonto

Scrittura semplice, stile vivace ed intrigante. Una storia d’amore reale. I protagonisti, Laura e Luca, sono due di noi, come potresti essere tu, come potrei essere io. Una lettura scorrevole che ti prende dalla prima all’ultima pagina. E’ una storia d’amore. L’amore che tutti vorremmo ricevere e che tutti vorremmo provare. Un amore sincero, che ti fa battere forte il cuore, che ti fa increspare la pelle. Un amore che ti da brivido e passione. Un amore che ti fa percepire ogni bacio, ogni carezza un bacio e una carezza unici ed indimenticabili. Un amore che fa riscoprire un nuovo volto, una nuova anima, un nuovo cuore. Un amore che ti fa sorridere sorrisi pieni di luce. Un amore che ti fa piangere lacrime amare. Un amore che ti fa urlare al vento: l’amore esiste. E così, il protagonista si ritrova su una giostra che gira alla velocità della luce in un cielo colorato, e poi catapultato in una profonda solitudine.
L’ho letto tutto ad un fiato, con le lacrime che mi scendevano sul viso e sul cuore. Poi, sull’ultima pagina ho pianto, pianto come non avevo mai pianto prima. Ho preso il telefono e ho scritto a Gio: “L’ho volato via. Sono una fontana di lacrime.E’ un amore vero e sincero. L’amore che tutti vorremmo provare. L’amore che tutti vorremmo ricevere” Io mi sono rivista nel cuore di Luca, anima errante, anima graffiata, ma che crede ancora nell’amore.
Nelle lacrime di Luca ho rivisto le mie. Nella donna che ha amato, e che amerà per ogni suo istante di vita, ho rivisto i miei fantasmi. Luca sorriderà ancora alla vita, all’amore, ma Lei rimarrà dentro di lui.
Non è semplicemente un libro, ma una meravigliosa storia d’amore. Uno di quegli amori che almeno una volta nella vita tutti vorrebbero vivere, e sperare che durino per più di un attimo. Per un attimo è stato davvero paradiso. Ma anche se l’attimo svanisce nel cuore rimane la magia di quell’attimo. Giovanni, amico mio speciale, è semplicemente fantastico e tu sei uno scrittore del cuore. Che il tuo piccolo grande sogno diventi realtà domani, perchè oggi è diventata realtà grazie a questo emozionante e vibrante scritto.

Grazie del bel commento al mio libro tratto dal blog STELLASOLITARIA.