Barcamp Torino 2008

logo barcamp torinoSono stato al Barcamp di Torino con il mio amico Claudio è stato organizzato presso il circolo dei lettori di Torino.

La location era molto particolare, un palazzo storico, con sale molto belle.

La prima cosa che ho notato è stata l’alta affluenza della gente, c’erano 248 iscritti e credo siano intervenuti almeno 200 persone. Gli incontri sono stati organizzati su tre sale con la possibilità di sfruttare altre due sale.

Ho evidenziato tra gli argomenti quelli che mi interessavano di più, la maggior parte è stata interessante; purtroppo essendo organizzato su tre sale alle volte c’erano in concomitanza incontri su argomenti che non ho potuto seguire.

Ho come sempre incontrato e parlato con tante persone e conosciuto tante persone interessanti,  rimando al wiki http://barcamp.org/torinobarcamp2008 per leggere l’elenco degli interventi.

Voglio evidenziare un ultimo momento della giornata che mi è piaciuto particolarmente, verso le cinque ci siamo trovati in una cinquantina in una saletta e abbiamo iniziato a parlare tutti insieme nel vero spirito del barcamp, senza un relatore ed ognuno ha esposto i propri pensieri ha fatto le domande, cercando negli altri o la risposta ai propri pensieri e la condivisione delle proprie considerazioni. Gli spunti sono stati tanti  abbiamo trattato parecchi argomenti. Ringrazio tutti in particolare Gaspar Terriero, Andrea Ciocci, Anton De Martini, Bravuomo (uno degli organizzatori della giornata) mi scuseranno gli altri che hanno partecipato dei quali non conosco i nomi. La cosa che mi ha colpito, a parte la profondità degli interventi e le riflessioni interessanti e profonde delle persone che hanno partecipato, è stata l’atmosfera di collaborazione che si percepiva ed il piacere di chiacchierare di web, di web 2, di collettività, ma anche di politica. Molti argomenti erano legati ai blog, si è evidenziata la necessità di accedere alla rete come una esigenza sociale che il governo dovrebbe promuovere in tutto il paese e in tutte le case ad un prezzo molto più basso di quello che adesso pagano gli Italiani. Si è parlato delle politiche che hanno fatto i vari governi per incentivare l’utilizzo di internet o per frenare la sua diffusione e la comunicazione che su internet non è controllabile.

Abbiamo evidenziato una mancanza di cultura da parte della classe politica in merito a questi argomenti, una mancanza molto pericolosa se è vero quello che è stato detto, che la crescita di una economia è anche legata alla diffusione di internet e alla diffusione della connettività.

Il Bravo Marco Camisani ha portato il video di Porta a Porta dove Vespa parlava di internet come del demonio che porta i nostri figli alla perdizione.

Molti hanno evidenziato che in questa campagna elettorale nessuno ha parlato di internet di diffusione, mentre Matteo Flora ha evidenziato che siamo al 67 posto nel mondo come libertà di stampa e di comunicazione, siamo tra il Mali e la Cambogia. Questo argomento mi ha fatto molto pensare, Flora ha  parlato di sicurezza su internet di censura 2.0, ci ha relazionato sui giudizi che vari politici hanno dato della rete e ci ha messo in guardia sulla privacy e sulla sicurezza delle tue opinione quando scriviamo sui nostri blog o esprimiamo anche in modo anonimo le nostre opinioni su internet. Un ragazzino di 17 anni ci ha illustrato la sua esperienza di come si può guadagnare con un blog tematico.

Luca Mascaro ha  parlato di Dixero come trasformare i contenuti che di solito leggiamo tutti i giorni in formato audio, da caricare sui nostri ipod per poterne fruire quando non abbiamo la possibilità di essere collegati in modo da assomigliare ad una radio

Il fotografo Palmasco ha fatto vari interventi sulla fotografia digitale tutti molto interessanti.

Matteo Ariano ci ha parlato di My Space.

Luca Grivet ci ha spiegato come misurare le reti sociali.

Insomma, un momento di comunicazione, di aggregazione, di conoscenza veramente interessante dove abbiamo parlato di argomenti molto interessanti.
Ho anche conosciuto il
funky professor  leggò il suo blog e sono felice di averlo conosciuto personalmente, è venuto con la famiglia e mi è sembrato una cosa molto bella quella di venire ad un barcamp con tutta la famiglia.

Ho incontrato anche altri vecchi amici.

Una bella giornata.

Annunci

6 thoughts on “Barcamp Torino 2008

  1. Avevo chiesto notizie più dettagliate di questa manifestazione cui hai partecipato, sul nostro angolino chiacchierino…ma ora leggendo qui, direi che hai ampiamente soddisfatto la mia curiosità.
    Magari per il prossimo anno mi organizzo per tempo…mi piacerebbe partecipare, è un’ottima opportunità di scambio, di confronto e perchè no di incontro, con persone che a furia di leggerle, diventano un po’ parte della tua stessa vita.

  2. Hai ragione Elle è emozionante conoscere le persone delle quali ami leggere i loro pensieri.
    Ho conosciuto cosi per esempio DM ed è stato bello incontrarla a Bologna.
    I Barcamp hanno una filosofia che amo molto, il fatto di essere utti uguali, tutti possono essere relatori, tutti possono intervenire con le proprie idee, nessun relatore è pagato ed è bello condividere idee, pensieri e anche bussines.
    In tutti viene distribuita una maglietta, ci sarà anche il quello che stiamo organizzando a Roma e se non sbaglio ha un senso di appartenenza e di uguaglianza.

    @ anto quando hai finito il libro fammi sapere cosa ne pensi.

  3. Sì sapevo che tu Diemme (ed anche Antonella se non sbaglio) vi conoscete di persona e checchè se ne dica in questo la rete è un’ottima opportunità si riescono ad annullare distanze che altrimenti sarebbero difficili se non impossibili da annullare, si conoscono persone che in altro modo non avremmo mai conosciuto nè incontrato.
    Dici che state organizzando un evento simile a quello di Torino a Roma…mi dai qualche info in più? se non qui mi trovi nel salottino…e magari se le date previste coincidono con un periodo a me favorevole ci faccio un pensierino concreto…

  4. Pingback: Barcamp Torino 2008 : video e slide a disposizione | Remix MySpace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...