Pensieri confusi dalla febbre

GrazicoSono a casa, sono vari giorni che ho la febbre alta.
E tutta il giorno che rispondo a clienti prepotenti e maleducati che hanno rispetto solamente per loro stessi.
Ma quanta gente piena di sè, incontriamo tutti i giorni, gente che vede solamente se stesso, i propri interessi e niente altro, gente pronta ad alzare la voce, specialmente quando non ha ragione, gente disposta a calpestare qualsiasi cosa per un contratto, per un affare, per un interesse.

In questi giorni mi accorgo che tanti criticano i nostri uomini di governo e le istituzioni e molte di queste critiche le condivido, li senti dire sono disonesti, pensano al proprio interesse, mentre nel loro piccolo queste persone stanno rubando una mela perchè non riescono a rubare qualcosa di più grande, oppure senti criticare le persone assunte perché raccomandate e poi ti senti chiedere ma tu conosci qualcuno che devo mettere a posto mio figlio, di esempi c’è ne sarebbero a non finire.

Credo che nel governo ci siano le stesse persone oneste che ci sono nella vita privata, in percentuale e che rispecchiano la cultura, il modo di pensare, il modo di agire della gente che rappresentano.

In realtà non so perché ho parlato di politica non mi piace parlarne, mi mette un po’ la nausea, ma in fondo vedo nel mio vicino, gli stessi difetti dei politici peggiori e questo spero faccia piacere ai politici.

Oggi è un giorno  di tristezza e di pessimismo cosa che non fa nemmeno parte del mio essere, ma forse dovuta solo alla febbre che mi impedisce di vedere le cose con lucidità

Probabilmente tra pochi giorni passata la febbre vedrò il mondo in modo più positivo e cancellerò questo mio articolo.

Annunci

One thought on “Pensieri confusi dalla febbre

  1. Non cancellarlo! Anche i momenti bui fanno parte della vita, e servono a far risaltare di più la luce.
    Per quanto riguarda quello che dici, sono perfettamente d’accordo che il problema dell’Italia non sia il governo, ma gli italiani tutti, che il governo degnamente rappresenta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...